Anno giudiziario: Catania, mafia fattura

Resta "rilevante il numero dei procedimenti che riguardano la criminalità organizzata" con la mafia che "continua a reinvestire i cospicui profitti illeciti in attività economiche apparentemente lecite, ma esercitate con il metodo mafioso, realizzando cosi' un'infiltrazione nel settore economico che finisce per depotenziare ed escludere dal mercato l'iniziativa imprenditoriale sana". Lo afferma il presidente della Corte d'Appello di Catania, Giuseppe Meliadò, all'inaugurazione dell'Anno giudiziario. "I settori economici in cui si è registrata maggiormente l'infiltrazione - aggiunge il presidente Medliadò - sono quelli caratterizzati da bassa tecnologia, ampio ricorso a manodopera irregolare, disponibilità di ingente liquidità, possibilità di concorrere nei pubblici appalti. Tali profili contraddistinguono in tutto o in parte le imprese operanti nei settori di costruzioni, commercio all'ingrosso e al dettaglio, agroalimentare, trasporto, gestione delle sale scommesse e ciclo del trattamento dei rifiuti".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. LiveSicilia-Catania
  2. La Sicilia.it
  3. Catania Today
  4. Messina Magazine
  5. CalcioCatania.com

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Maletto

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...